lunedì 6 ottobre 2014

Free! Eternal Summer–La seconda stagione

Ed eccoci qua! Immergiamoci nuovamente nella virilità di Free!

 Ammetto che, come quando uscì la prima serie ero abbastanza scettica. Per la prima mi ero poi ricreduta, apprezzandola, ma temevo che con questa seconda serie avrebbero potuto fare qualche danno. Anche in questo caso mi hanno fregata, per fortuna, facendo una seconda stagione niente male e, per certi versi, anche migliore della prima forse.
Avevo parlato della prima stagione in questo post: CLICK!, quindi rimando a quello per la descrizione dei personaggi principali e della vicenda generale.

Tutti i personaggi principali insieme
Cosa succede in questa Eternal Summer? Inizia un nuovo anno scolastico, l’ultimo per i personaggi più grandicelli, ovvero Haru, Makoto e Rin. Nagisa e Rei invece sono al secondo anno, quindi verranno coinvolti in modo diverso da quello che è il tema principale di questa stagione, ovvero la ricerca di un proprio obiettivo. Per il resto, i rapporti tra loro vanno a gonfie vele e l’unica pecca è il non essere riusciti a trovare nuovi iscritti per il club del Liceo Iwatobi (e te credo! Con una presentazione trash come quella…!). Vediamo un po’ cosa stanno combinando i nostri nuotatori:


Haru medita
Partiamo da Haru, quello al momento più problematico. A causa della sua filosofia di vita, si ritrova nella più grande confusione. Non ha la minima idea di cosa voglia fare una volta finito il liceo e all’inizio sembra che non voglia neanche pensarci. Quando però vede come gli altri stiano cercando di perseguire i loro obiettivi, o almeno cercarne uno, si rende conto che dovrebbe darsi una mossa. Il tutto ovviamente si verifica perchè spinto dai suoi compagni di squadra e non, preoccupati dal fatto che le sue incertezze stiano compromettendo la staffetta, a parte il fatto che sono dispiaciuti per vederlo in questo stato. Oltretutto Haru non riesce a reggere la pressione e le aspettative che tutti, amici ed insegnanti, ripongono in lui e nel suo talento. Riuscirà a trovare il suo sogno? Ad aiutarlo, sostenerlo e fargli girare i galleggianti ci saranno i soliti personaggi e una new entry. Quest’ultima, in verità, sarà solo una fonte di ulteriore stress. Insomma, Haru è destinato a sbroccare di brutto in questa stagione! Già piango per i poveri armadietti martoriati. Nella prima stagione Rin se la prendeva con i cestini, ma Haru sembra avere una predilezione per gli armadietti degli spogliatoi. [SPOILER] La scena di lui che si ferma durante la gara è tra le mie preferite! [FINE SPOILER] Non è un protagonista che mi ha lasciato il segno, ma è supportato da un cast molto più frizzante di lui (non che ci voglia molto, eh!)
Per quanto riguarda le altre vecchie conoscenze

Oh Capitano, mio Capitano!
A Rin è finito il ciclo, quindi adesso è tornato ad essere più simile a quando era ragazzino. Niente più broncio e attacchi isterici, ma grande determinazione e consigli per i suoi compagni di squadra ed i suoi amici. Vederlo tutto preso dal suo nuovo ruolo di capitano della Samezuka è stato molto bello. Praticamente è rinato a nuova vita! Sarà proprio lui ad aiutare Haru nel suo momento di maggiore difficoltà, trascinandoselo in Australia. La parte in Australia è stata tra le mie preferite! Rin ha i suoi obiettivi ben chiari, così viene dato un po’ di spazio al suo passato in Australia e al suo legame con Sousuke, la new entry principale della serie. Anche perchè Haru ha già Makoto. Quando i “genitori australiani” di Rin gli chiedono se ha una ragazza in Giappone, ammetto di aver lollato di brutto. Fesserie a parte, in questa serie mi è piaciuto ancora di più come personaggio! Di sicuro è tra i miei preferiti della serie.

Istruttore Makoto.Amatelo. Punto.
Makoto, all’inizio, sembra essere confuso quanto Haru riguardo il suo futuro, ma quando il suo ex coach gli proporrà un lavoretto come istruttore, pian piano comincerà a schiarirsi le idee. Le scene di lui che insegna a nuotare ai bimbi sono un tripudio di “aaaw”. In questa stagione assisteremo al primo litigio tra Haru e Makoto, ma come sempre Santo Makoto capirà la situazione e risolverà tutto con un suo sorriso etereo. Lo ammetto, il suo sorriso da baccalà perenne è irritante a tratti, ma non si può non adorarlo <3 E’ il maritino che tutte le donne vorrebbero, se non fosse già sposato con Haru.

...Sgamati?
Anche Nagisa avrà il suo momento di crisi quando i suoi genitori si rendono conto che i risultati scolastici del figlio sono pessimi. Grazie al supporto di suo marito del suo migliore amico, Rei, riuscirà a rimettersi in carreggiata. Rei ha un attimo di titubanza, quando si rende conto che forse renderebbe meglio nell’atletica leggera, ma sono dubbi che vengono subito accantonati e neutralizzati grazie a, nientepocodimenoche Rin! Rin non solo avrà la sua squadra da allenare, ma si impegnerà anche per aiutare Rei di nascosto a fare degli allenamenti extra. Per il resto, Nagisa e Rei sono ormai la coppia di sposini per eccellenza! :P

Vai così, mia piccola piattola!

Un altro personaggio che in questa serie si impegnerà tantissimo è Nitori, la piattola della Samezuka che, trovandosi nella posizione di “senpai”, teme di essere surclassato dai suoi compagni più giovani. Alla fine, però, anche per lui ci saranno grandi soddisfazioni, riconosciute soprattutto dal suo tanto stimato capitano Rin.


 Andiamo invece ai nuovi arrivi!
Sousuke
Il più importante è Sousuke, migliore amico di Rin alle elementari. I due hanno un carattere estremamente simile e competitivo, motivo per cui cozzano spesso. Nonostante i continui litigi (scherzosi, nella maggior parte dei casi), hanno stretto un fortissimo legame. Sousuke sembra essersi inserito nel nuoto agonistico perchè rivela all’amico di essere già stato selezionato da diverse università. Per questo ha deciso di passare il suo ultimo anno da liceale come preferisce e, quindi, si è iscritto alla Samezuka per ritrovare Rin. Sousuke all’inizio può suscitare un po’ di antipatia, ma quando il suo grande segreto verrà rivelato, saranno lacrimoni per tutti! In questa stagione è quello più sfigato! Solo io penso che il flashback in cui fa lo stalker di Rin sia inquietante? °°”
Il suo animale simbolo è lo squalo balena se non vado errato, mentre il suo stile principale è la farfalla.

In questa saga dobbiamo invece salutare il vecchio capitano della Samezuka (che comunque passa ogni tanto a salutare), ma il fratello minore farà la sua entrata in scena. 
Momo è un ragazzino iperattivo, un simpatico gradasso, tutto l’opposto di Nitori ma inutile dire che diventeranno amici. Il suo simbolo è la lontra (?) e il suo stile principale è il dorso. Come il fratello, ha una cotta imbarazzante per Gou, la manager dell’Iwatobi Swim Club. Gou ha avuto davvero poco spazio in questa serie, quindi non c’è affatto nulla di che da dire su di lei purtroppo.
Da sinistra: Sousuke, Rin, Momo e Nitori
Una volta risolti tutti i dubbi e gli intrecci emotivi, si arriverà al finale che, in realtà, è solo un nuovo inizio per i nostri personaggi. Ognuno va per la sua strada e…ammetto di essermi commozionata ;_;
A me queste storie di amicizia e formazione piacciono sempre e, alla fine, mi lasciano con tante sensazioni: un po’ di tristezza, soddisfazione per il futuro dei personaggi, nostalgia e, ammetto, mi fanno un po’ riflettere. Free riesce molto bene a suscitare queste emozioni, pur non avendo a disposizione dei personaggi realistici al 100% (ché se un Makoto esistesse davvero avrei già la proposta di matrimonio pronta!).
 
A parte Rin, che è tornato ad essere trattabile, e Haru, non ci sono grandissimi cambiamenti nel carattere dei personaggi. Sono maturati un po’ per via dell’esperienza accumulata ed il loro legame è più saldo che mai. Come sempre, l’ambito sportivo è un po’ un pretesto per raccontarti le vicende di questi personaggi, dato che “vincere il torneo X” non è poi l’obiettivo principale. Lo sport è visto come mezzo per crescere e creare legami con i propri coetanei e non. Questo aspetto non comporta che il nuoto venga trascurato, anzi in questa serie ci sono più gare rispetto alla precedente e molte più sequenze “acquatiche”. Queste ultime sono supportate da un’ottima grafica (anche se la scena in cui stavano con la bocca aperta, come se corressero, è stata un po’ uno scivolone). Da un punto di vista tecnico non ci si può affatto lamentare e mi è sembrato che ci siano stati persino dei miglioramenti. L’ost è tamarra come la prima, ma ci sta XD Anche opening ed ending seguono lo stesso stile delle precedenti. La prima è molto “carica”, mentre l’ending è più spensierata. Questa ending l’ho trovata molto più carina della prima che, invece, era di un trash assurdo con quella roba nel deserto XD Qui di trash c’erano solo il movimento pelvico di Rin vestito da poliziotto stripper (…) e Haru sirenetto. Un trash che tutto sommato mi ha fatta divertire, così come gli altri elementi inseriti qui e lì nella storia (con il perenne sfottimento dei costumi a mutanda XD).

Indovinate chi cederà per primo? Santo Makoto Martire!
 Insomma, questo Free Eternal Summer ha saputo distruggere di nuovo le mie poco rosee aspettative, facendomi maratonare la serie in una manciata di giorni e senza farmi annoiare neanche per mezzo episodio. Certo, come la prima stagione, non è campionessa di realismo, psicologia contorta e introspezione, ma riesce nell’intendo di raccontare i dubbi di questo gruppo di ragazzi senza risultare pedante e nell’obiettivo di far divertire le fangirl senza disturbare quelle meno accanite come me. Poi, che siano amici o stiano insieme, a me frega poco, perchè le storie funzionerebbero in entrambi i casi dato che non si entra poi così tanto nelle loro vite sentimentali. Devo dire anche che il fanservice (di cui temevo un’impennata) è rimasto sempre buttato sull’autoironia e non l’ho mai trovato eccessivo o volgare. Alla fine, leggere le parodie di Free online è anche uno degli elementi che rende divertente seguire questa serie! :P
Se avete apprezzato la prima stagione, penso che non rimarrete delusi da questa qui. L'unica differenza in negativo è che, soprattutto nei primi episodi, il ritmo è un po' lento. Difetto che non era presente, o almeno non mi era pesato, nella prima stagione. Non è nulla di grave, ma andava detto.
 Visto il finale, è chiaro che non ci sarà una terza stagione, ma credo sia già stato annunciato un episodio speciale (spero per farci vedere cosa faranno tutti i personaggi dopo la scuola *_*). Se cercate una serie d’amicizia, con una buona dose di slash, che sappia intrattenere e investirti di “feels, Free potrebbe essere una buona idea. Oltretutto, se non amate molto le serie sportive perchè le partite durano troppo, con Free non avrete questo problema: una gara dura al massimo cinque minuti e un intero torneo lo fanno rientrare in un solo episodio senza affrettare nulla ;) Non ci saranno poi chissà quali scontri tra squadre avversarie, dato che le rivalità in realtà sono solo positive e “tra amici”. Come ho già scritto, Free non è una serie sportiva nel vero senso della parola.
Inoltre, tutte e due le stagioni insieme verrebbero qualcosa come 25 episodi. Si buttano già come un bicchier d'acqua! ^^


Nella ending è rappresentato il finale di Free LOL
Piccola nota: l'unica cosa che mi urta abbestia è che i personaggi si chiamano 186085 volte senza poi dire nulla! Cosa fanno, l'appello ogni cinque secondi?!

28 commenti:

  1. Ho sentito parlare molto spesso a proposito di quest'anime (in particolar modo dalle estimatrici del genere BL). A me gli anime incentrati sullo sport interessano poco, in particolar modo se è uno sport che non mi interessa.
    Comunque ho notato che sta avendo tanto successo (e seguito) magari provo a vedere qualche puntata appena ho tempo ;) Complimenti per la recensione, accurata come sempre^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! :D
      Io non sono patita di serie sportive, ma mi sono recentemente avvicinata al genere perché ho trovato dei bei titoli. In realtà in Free non ci si concentra tanto sullo sport come può avvenire nelle serie più tradizionali di questo genere, quindi magari può fare al caso tuo! ;)

      Elimina
    2. Ah quindi c'è piu' spazio per le loro storie personali e meno per il nuoto? Che poi a me il nuoto piace come sport, ma per motivi che non ti sto a dire ahaha XD

      Elimina
  2. Mi mancano gli ultimi tre episodi di questa serie!
    Quindi tra domani e dopodomani sarò in grado di dare un mio giudizio complessivo della serie, che per ora è abbastanza positivo, nonostante qualche episodio nel mezzo un po' barbino (lo ripeto, guardare anime prima di andare a dormire NON è una buona soluzione XD).
    Bon, a domani! :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere il tuo parere definitivo allora! ;)
      Si alcuni episodi sono stati lentucci...ottimi per la fase pre-nanna xD

      Elimina
    2. Che poi, ora che ci penso bene un attimo, questa scena che tu dici esserti piaciuta: << [SPOILER] La scena di lui che si ferma durante la gara è tra le mie preferite! [FINE SPOILER] >>

      e che in effetti lì per lì è piaciuta anche a me...a guardarla bene però non ha senso...cioè, è proprio sbagliata.
      Perché Haru rimane in piedi nel bel mezzo della vasca...ma questi sono nuotatori professionisti...mica nuotano nella vaschetta con l'acqua bassa dei mocciosi XD
      Cioè, a livello agonistico 'ste piscine dovrebbero avere una profondità di quasi 2 metri immagino, altrimenti ogni volta che si tufferebbero si spatascerebbero contro il fondo della vasca! °-° E Haru non è certo alto due metri, più tappo di lui ci sarà Nagisa, per dire XD Quindi non è possibile che rimanga IN PIEDI nel bel mezzo della vasca oltretutto con un terzo di torace fuori dall'acqua XD

      *Bori va a cercare il pelo nell'uovo*

      [Si fa per ridere naturalmente...però ieri sera, che ero un briciolo più sveglia evidentemente, ci ho proprio fatto caso e ho riso per mezz'ora, quando la scena invece era bella profonda T_T ]

      Elimina
    3. Ma sai che hai ragionissima? Sul momento non ci avevo riflettuto affatto! Anche se avesse solo poggiato per un secondo i piedi a terra e poi avesse galleggiato, sarebbe dovuta uscire soltanto la testa! °_°
      La scena era profonda...ma la piscina un po' meno! XD Pur di farla figa, si sono dimenticati la logica -_-

      Elimina
    4. Ahahah XD
      Piccole chicche che fanno riflettere XD

      Io comunque ieri, ridendo e scherzando, sono riuscita a finirlo.
      Oddio, siamo nel regno dell'iper-leggero come intrattenimento, però funziona abbastanza, c'è la giusta dose di fanservice (ma, come dici giustamente tu, è abbastanza auto-ironico), la giusta dose di umorismo e di lacrime di coccodrillo XD La grafica invece io la trovo proprio spettacolare, buone le inquadrature, i colori e i dettagli (adoravo quando facevano muovere i capelli dei vari protagonisti anche quando erano al chiuso e non c'era il minimo alito di vento oppure quando avevano i capelli bagnati che in teoria sarebbero dovuti restare appiccicati al cranio e invece si prodigavano in mille swish che manco le modelle con i ventilatori dietro *_* ).
      Poi certo, la logica ogni tanto va a farsi benedire (al di là della cosa della vasca, che sarebbe di per sé una bazzecola...ma datemelo a me un/a amico/a che mi venga a bussare alla porta una mattina e così, senza preavviso, mi porti in Australia!! Ma quando mai!! Rin, mannaggia, torna sull'altra sponda e diventa il mio fidanzatooooooH!!!! X°D ), ma in fondo non credo che il prendersi sul serio rientrasse nelle intenzioni degli autori, quindi alla fine va benissimo così, finché ci si diverte, tutto è tollerabile!

      Elimina
    5. Io non sono una spettatrice molto attenta in realtà, quindi certe robe mi sfuggono XD anche se questa era pure abbastanza evidente LOL

      Il capello swish non può mancare, soprattutto con Haru di mezzo. Anzi non hanno inserito un personaggio con i capelli lunghi (vabè che sarebbe stato ridicolo un capellone nuotatore XD).
      Che poi...se i biglietti inviati a Rin erano due, di sicuro uno era per la sorella o per una ipotetica fidanzata. Invece c'è andato Haru X°°D povera Gou, ci ha rimesso un viaggio! Anche lui miete molti cuoricini comunque <3
      Non potevano farli attivamente etero, altrimenti ci sarebbe stata una rissa a scuola XD Poi a parte Rei che conosce quelli del club di atletica, questi altri amici non ne hanno?XD Capisco che allenandosi così spesso a momenti gli spuntano le branchie, ma vita sociale proprio sotto le scarpe!
      Già il titolo la dice lunga su quello che ci si può aspettare tutto sommato. Chè se una serie si chiama "Free" non ti puoi aspettare Berserk X°D
      Riesce a raggiungere lo scopo che si era prefisso: intrattenere, come dici giustamente anche tu. Qualche fesseria quindi ci sta XD

      Elimina
    6. No, ma infatti nel complesso non è un *buon* anime, ha parecchi difetti proprio alla base del tutto (difetti, tra l'altro, che ho sempre riscontrato in un po' tutte le serie KyoAni) che richiedono una certa qual dose di sospensione dell'incredulità, ragion per cui comprendo bene chi dice che non gli sia per niente piaciuta.
      Dipende molto da cosa ti aspetti di trovarci: per dire, le storie sportive ultimamente abbondano, tra i vari Kuroko's Basket, Haikyuu, Yowamushi Pedal ecc, e pur non avendo visto nessuno di questi (ma ho in animo di iniziare presto Haikyuu, torrent e seeds permettendo), non ho difficoltà a capire perché abbiano così tanto seguito. Sono storie di sudore, gare all'ultimo respiro e sforzi massacranti.
      In Free non c'è niente di tutto questo, solo taaaanto testosterone maschile vagante (le mie ovaieeeeeH *-*), alla fine per forza o lo si ama, o lo si odia XD
      Ma a livello di intrattenimento femminile, è costruito ad hoc e direi che è quasi d'obbligo :3

      Elimina
    7. Della KyoAni confesso di non aver visto granchè...credo XD forse solo Free! Ho il vizio di non controllare mai nomi di registi, case di produzione e compagnia. Devono proprio schiaffarmelo in faccia XD so solo che sono gli stessi autori di K-On.
      Diciamo che Free è uno slice of life per ragazze travestito da serie sportiva, soprattutto questa seconda stagione XD Le spalle infortunate stanno messe lì per fare angst e mostrarci gente che si contorce sotto le docce :P
      Diciamo che dopo HxH, tra questo e Love Stage mi sono rilassata a sufficienza ahah

      Elimina
    8. la KyoAni è questa casa di produzione che fa tutte queste serie che trasudano carineria e kawaii da tutti i pori e che ti sommerge con colori pastellosi, occhioni a padella tutti scintillanti, capelli vaporosissimi da super Panténe, buoni sentimenti a raffica ecc. Cioè, va tutto bene, ma gli ho sempre trovato un po' troppo buonisti e smielati, cavolo, un po' di sano cinismo e cattiveria ci vogliono ogni tanto XD Free e Nichijou sono le uniche due serie che mi siano relativamente garbate giacché più contenute (poi, vabbeh, davanti a un po' di sana maschianza, si fa finta di niente su tante cose... XD)..

      Elimina
  3. Già sai che amo Free! pur avendo tutti i suoi difetti dopo aver visto Makoto nella prima puntata della prima stagione quest'estate mi son fatta delle mega maratone <3 questa seconda stagione anche a me è piaciuta di più forse perché finalmente Haru si sveglia un po' (oltre al suo futuro che a dirla tutta era un po' scontato) e si rende pure conto che Makoto gli piace assai. Spero che nell'extra si veda cosa fanno a Tokyo (quello che possono far vedere ovvio xD) visto che quegli scrittori del cappero l'hanno già ammesso più di una volta che c'è qualcosa di più di un'amicizia (solo un'idiota o una fan HaruRin non se ne accorgerebbe .-.). Per il resto ottima la tua analisi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Makoto fa strage di cuori! ♡
      Ah non sapevo che lo avessero ammesso gli autori stessi! Beh, direi che ormai era palese :P

      Elimina
  4. Me l'avevano suggerito, ci sono cosette che mi sono piaciute.
    Per il resto, non fa per me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una serie per tutti al 100% eheh

      Elimina
  5. La seconda stagione devo ancora vederla. Un po' temevo un pasticcio (sono andati tanto bene con la prima, per cui ero doppiamente preoccupata) ma visto quello che scrivi sento che lo guarderò presto :D

    PS: Adoro Makoto :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condividevamo lo stesso dubbio allora! Vai tranquilla, di questa seconda stagione ci si può fidare per fortuna :P

      Ps: un'altra fan di makoto! Vedo che abbondano! *^*

      Elimina
  6. Oddio le ending sono delle trashate disumane XDDD bellissime XDDD Haru-sirena è a dir poco stupendo. La grafica mi piace davvero molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah si, si lasciano il meglio del trash alla fine! Ma almeno ci si può godere la trama senza trash a tradimento...più o meno XD

      Concordo! Devo dire che è proprio ben fatto per quanto riguarda le animazioni! *-*

      Elimina
  7. Bella recensione, sono d'accordo su tutto! Però dovresti sistemare il link, perchè non rimanda alla recensione della prima stagione, ma sempre alla seconda. ^^

    RispondiElimina
  8. Grazie mille! :)
    oh >.< avrò fatto qualche pasticcio mentre lo inserivo...mi capita spesso con i link! Grazie per la segnalazione, sistemo subito ;)

    RispondiElimina
  9. Davvero? Non pensavo che tra Makoto e Haru ci fosse qualcosa,credevo fossero una di quelle amicizie molto profonde..ma taaaaanto meglio ahhahah Quest'anime (che d'altronde ho appena finito di vedere) mi è piaciuto davvero tanto,sai se è previsto qualcosa come una terza stagione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non è esplicitamente dichiarato nulla di romantico. Nella serie, ufficialmente, i due sono soltanto amici ^^ non viene però specificato il loro orientamento, pertanto potrebbe essere una porta aperta. Free però non è un anime sentimentale, quindi lascia lavorare di fantasia i fans senza dichiarare nulla e diciamo pure che ci gioca parecchio su XD
      Non si è parlato di terze stagioni, anche perchè la storia sembra aver avuto la sua conclusione. Essendo questo un finale aperto sul futuro dei personaggi, non è escluso che possano fare qualche episodio speciale, però! Magari sul futuro di Nagisa e Rei dopo la scuola ^^ Dopotutto ha avuto grandissimo successo!

      Elimina
  10. Io adoro. Free! (non so se qualcuno leggerá mai il mio messaggio visto che ho scoperto questo blog un po tardi XD)
    Comunque il mio preferito è Makoto *Q* ...Anche se ha sempre avuto un atteggiamento un po strano con Haruka XD...
    comunque per me la serie è stata bella...sopratutto quando scuotevano i loro capelli <3.
    Speravo in una terza serie (anche se so benissimo che non ce ne sará un'altra T-T),specialmente perchè quando finisco un anime,sono felice per i personaggi,ma mi dispiace che non vedró altre puntate.
    Per quanto riguarda la grafica è fin troppo curata,soprattutto coi personaggi,sono cosí belli e surreali XD,apparte gli scherzi,la grafica è veramente bella.
    Makoto ti sposeròòò!!!! XDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cielo, mi scuso per il ritardo da guinnes world record, ma il mio sistema di notifiche dei messaggi non funziona tanto bene >-<
      Ti ringrazio per essere passata e per aver commentato :) la mia politica è di rispondere a tutti i commenti, anche a distanza di secoli, quindi mi scuso ancora per la mancata risposta :<

      Secondo me erano tutti testimonial per qualche marca di shampoo XD
      Anche il mio preferito è makoto *_*
      So che è in programma un film prequel con loro ragazzini ;) alla fine ho apprezzato che si siano fermati con le stagioni vere e proprie, perchè avrebbero finito per essere banali.

      Elimina
  11. Sai, inizialmente pensavo che Free!, per come ne parlavano certe fan, fosse una sorta di yaoi, ma da quanto mi hanno detto persone più serie è invece un buon anime sportivo, con personaggi ben caratterizzati e solo qualche fanservice per le ragazze (ma penso sia impossibile non farli, in un anime sul nuoto!), e sono poi le fan ad avere una "fervida immaginazione" su come accoppiarli (brrr....). Contando anche che mi piace molto il nuoto, almeno la prima stagione ho in programma di recuperarla quando avrò un po' di tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui...mi scuso per l'imbarazzante ritardo, ma non mi ero accorta dei nuovi commenti ^^"
      La serie è chiaramente pensata per un pubblico femminile ed è innegabile che certe gag strizzino l'occhio alle fans di yaoi e BL, ma non si esprime mai chiaramente sulla sessualità dei personaggi. Se li vuoi vedere come fidanzati, nessuno lo proibisce, ma ufficialmente sono tutti presentati come grandi amici (anche se per me quella di Makoto e Haru è davvero borderline come amicizia, ma è appunto una mia interpretazione), quindi sì, l'anime da qualche input mooolto velato ed il resto è fanmade :P
      io ti direi di provare i primi episodi e da lì si capisce subito se può fare per te oppure no ^^

      Elimina